SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Milano, firmato protocollo Atm-Ledha per mobilità sempre più accessibile

2' di lettura
4

MILANO (ITALPRESS) – Nei giorni scorsi Atm e Ledha Milano Città Metropolitana hanno firmato un protocollo d’intesa per rafforzare il proprio impegno nel promuovere il diritto all’accessibilità e al trasporto delle persone con disabilità e a mobilità ridotta.

Un accordo che consolida la collaborazione già attiva da tempo tra le due realtà per sviluppare nuovi progetti e amplificare la sensibilizzazione su queste tematiche. Promuovere una nuova cultura d’impresa aperta a tutte le diversità è uno dei punti cardine del Piano Strategico di Atm che in questi anni si è impegnata nel diffondere e valorizzare l’unicità di tutte le persone e rispettare le diversità. Il protocollo tra Atm e Ledha Milano prevede tavoli tecnici di confronto periodici per condividere la propria esperienza e il proprio know-how con l’obiettivo di sviluppare soluzioni concrete per il miglioramento dell’accessibilità del trasporto e eliminare le barriere architettoniche. Prevede, inoltre, corsi di formazione per tutti i dipendenti di Atm che lavorano a contatto con i clienti, per aiutarli a migliorare la relazione e il supporto verso i passeggeri con disabilità motoria, sensoriale o cognitiva o le persone con ridotta mobilità, come per esempio le persone anziane. Un’intesa che rafforza ulteriormente l’impegno di Atm che è al lavoro per migliorare innanzitutto l’accessibilità del sistema di trasporto, anche in vista dei prossimi appuntamenti, come i Giochi Olimpici e le Paralimpici Invernali del 2026. Oggi tutti i bus urbani e le linee metropolitane più recenti M3, M4 e M5 sono accessibili al 100%. Sulle altre due linee metropolitane M1 e M2, che risalgono agli Anni Sessanta, prosegue il piano di interventi stabilito dal Comune di Milano e Atm per dotare di ascensori e montascale alcune stazioni che ancora oggi non ne sono provviste. Con un investimento complessivo di 21 milioni di euro partiranno i lavori per 9 stazioni: Sesto Rondò, Bande Nere, San Leonardo, Uruguay, De Angeli per la M1 e Sant’Agostino, Garibaldi e Lambrate per la M2. Va avanti in parallelo anche il rinnovo della flotta di tram e filobus. Per rispondere alle esigenze di tutti i passeggeri Atm mette a disposizione strumenti dedicati, come l’Infoline e la piattaforma online “Informazioni senza barriere”. Atm, infine, è firmataria a livello internazionale della “Dichiarazione di Lecco”, promossa da UITP (l’Associazione internazionale del Trasporto Pubblico) e finalizzata a migliorare l’accessibilità del Trasporto Pubblico Locale. (ITALPRESS). Foto: Ufficio stampa Atm


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-05-2024 alle 15:46 sul giornale del 23 maggio 2024 - 4 letture






qrcode