SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > POLITICA
comunicato stampa

Milano è Memoria: Rete degli archivi, "per non dimenticare vittime terrorismo"

2' di lettura
78

Il 15 maggio, presso la Camera del Lavoro in Corso di Porta Vittoria è stato presentato il portale, Rete degli Archivi, per non dimenticare le vittime del terrorismo. Periodo storico molto buio e difficile del nostro Paese, cominciato nel 1969 con la strage di Piazza Fontana, a Milano.

La Camera del Lavoro in corso di Porta Vittoria ha ospitato, nella mattinata di mercoledì 15 maggio, un incontro pubblico per ricordare le vittime del terrorismo in occasione della Giornata della Memoria a loro dedicato, celebrato lo scorso 9 maggio. L'evento è stato organizzato dal Comune di Milano, dalla Camera del Lavoro e dall'Associazione Piazza Fontana 12 dicembre '69, e ha avuto come focus la presentazione del Portale della Rete degli archivi per non dimenticare.

Per l'occasione, hanno partecipato Luca Stanzione - Segretario Generale della Camera del Lavoro, Federico Sinicato - Presidente dell’Associazione Piazza Fontana 12 dicembre ‘69, Marco Cuzzi - Professore associato di Storia contemporanea all’Università degli Studi di Milano, Ilaria Moroni - promotrice e curatrice del Portale della Rete degli archivi per non dimenticare, Annalisa Rossi - dirigente della Soprintendenza archivistica e bibliografica della Lombardia e direttrice dell’Archivio di Stato di Milano. Intervenuto anche un rappresentante dell'Amministrazione comunale meneghina.

A moderare l'incontro è stata Debora Migliucci - responsabile del Dipartimento cultura e ricerca Cgil Milano, e direttrice dell'Archivio del Lavoro Cgil Milano. Durante l'evento, Renato Sarti e Laura Curino hanno recitato alcuni passi dello spettacolo teatrale, "Il rumore del silenzio", mentre il musicista Renato Franchi ha eseguito alcuni brani tratti dal suo disco.

Un evento aperto al pubblico, fino a esaurimento posti, promosso nell’ambito del palinsesto di “Milano è Memoria” (Sito ufficiale: https://www.comune.milano.it/web/milano-memoria), il progetto del Comune nato nel 2017 per dare rilievo e ricordare persone, fatti ed eventi che testimoniano la storia e l’identità della città coinvolgendo istituzioni, associazioni e cittadinanza.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2024 alle 20:19 sul giornale del 16 maggio 2024 - 78 letture






qrcode