SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > LAVORO
articolo

Milano: lunedì di scioperi e agitazioni. ATM ha incrociato le braccia

1' di lettura
74

Lunedì di agitazioni e scioperi. Il trasporto pubblico milanese, nella giornata di lunedì 6 maggio, ha deciso di fermarsi e incrociare le braccia. Hanno deciso di fermarsi per 24 ore i dipendenti ATM, appartenenti al sindacato USB Lavoro privato per rivendicare uno stipendio mensile decisamente migliore e una maggiore sicurezza sul lavoro.

Lunedì 6 maggio 2024 all'insegna di agitazioni, braccia incrociate, e silenzi di giornata. Il trasporto pubblico milanese ha deciso di fermarsi per 24 ore. Lo STOP è stato deciso dai dipendenti, di comune accordo con la categoria sindacale, USB Lavoro privato. Lo sciopero ha avuto inizio a partire dalle ore 00:01 fino alle ore 05:29, dalle 08:45 fino alle 15, e dalle 18 fino a fine servizio.

Uno stipendio mensile decisamente maggiore e maggiore sicurezza e tutela durante lo svolgimento del proprio lavoro. Autobus e metro ATM in funzione solo nelle fasce orarie di garanzia: dalle ore 05:30 fino alle ore 08:44 e dalle 15:01 fino alle 18.



Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2024 alle 11:04 sul giornale del 07 maggio 2024 - 74 letture






qrcode