SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > LAVORO
comunicato stampa

Taxi, rilascio licenze: accolte oltre 700 domande

2' di lettura
64

Il nuovo bando di concorso per il rilascio delle nuove licenze taxi, si è concluso nel tardo pomeriggio di martedì 30 aprile. Le future licenze saranno, all'incirca, 450. Il Comune di Milano, fa sapere una nota ufficiale di Palazzo Marino, ha accolto oltre 700 domande.

Sono oltre 700 le domande pervenute, nei giorni scorsi, per il bando di concorso per il rilascio di 450 nuove licenze taxi a titolo oneroso che si è chiuso nel tardo pomeriggio di martedì 30 aprile. Prossimi passi saranno le verifiche sulla regolarità delle istanze e la compilazione dell’elenco dei candidati ammessi alla prova d’esame.

Tra i requisiti di ammissione (per cui sarà necessaria la verifica), essere iscritto nel ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea presso le Camere di Commercio delle province ricadenti nel Bacino e non essere titolare di altra licenza per l’esercizio taxi o di noleggio con conducente. La prova scritta verterà sulle nozioni relative al Codice della Strada e alla normativa in materia di auto pubbliche, ma testerà anche la conoscenza delle località di interesse turistico all’interno del bacino e la conoscenza della lingua inglese.

Come già stabilito, trecento licenze saranno di tipologia ordinaria e prevedono un contributo ciascuna di 96.500 euro. Altre 150 saranno a contributo agevolato: 50 saranno destinate a veicoli appositamente allestiti per il trasporto di persone con disabilità (contributo di 77.200 euro), 50 saranno vincolate all’impegno a svolgere, per 5 anni dalla data di assegnazione, il servizio negli orari serali, notturni e nei fine settimana (contributo di 67.550) e 50 licenze saranno riservate a chi rispetterà entrambi i criteri (contributo di 57.900 euro).

I proventi derivanti dal rilascio delle licenze, come previsto dalla normativa di riferimento, confluiranno in un Fondo costituito presso il Comune di Milano e saranno successivamente assegnati, in modo proporzionale, ai titolari delle licenze taxi di Milano attive alla data di pubblicazione del bando.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2024 alle 00:14 sul giornale del 05 maggio 2024 - 64 letture






qrcode