SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > CRONACA
articolo

Milano: custodia cautelare in carcere per 14 persone legate alla Ndrangheta

1' di lettura
64

Su disposizione e convalida del giudice per le indagini preliminari, 14 persone sono state colpire da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, causa una serie di fatti molto gravi riconducibili a reati di stampo mafioso e legati, molto probabilmente, alla Ndrangheta.

Il nucleo P.E.F. di Milano della Guardia di Finanza, congiuntamente alla Polizia Locale, e con la collaborazione dei Carabinieri del Comando Unità Forestali, ha dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 14 indagati, facenti parte di un sodalizio mafioso di matrice ‘ndranghetista.

Il capo d’accusa è pesante: associazione per delinquere di stampo mafioso, intestazione fittizia di beni, estorsione, traffico illecito di rifiuti. Stando sempre a quanto dichiarato dagli inquirenti, sarebbero state sequestrate quattro attività commerciali, conosciute e considerate, anni fa, attività di spicco della celebre “Milano da bere”.



Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2024 alle 13:38 sul giornale del 16 aprile 2024 - 64 letture






qrcode