SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Milano: presentata la seconda edizione del "Welcome Kit Universitario" destinato alle matricole fuori sede

5' di lettura
254

È stata presentata giovedì mattina a Palazzo Marino la seconda edizione del "Welcome Kit Universitario", lo speciale box di benvenuto ideato da University Network per accogliere gli studenti fuori sede in arrivo a Milano.

"Mai come in questo periodo studenti e studentesse delle università di Milano e di tutta Italia manifestano la necessità di sentirsi accolti, incoraggiati e sostenuti dalla città in cui hanno deciso di studiare, di specializzarsi, di costruire il proprio futuro", ha commentato l'assessora alle Politiche Giovanili del Comune di Milano Martina Riva, che ha preso parte all'incontro. "Il Welcome kit di University Network - ha aggiunto - mira a ridurre la sensazione di disorientamento che spesso prova chi inizia il percorso di studi a Milano, mettendo a disposizione delle matricole informazioni utili, ma anche qualche agevolazione per imparare a conoscere la città e i suoi servizi, a viverla e ad apprezzare le opportunità che offre. Per questo, riteniamo meritoria questa iniziativa".

Milano, città proiettata al futuro e in costante crescita, accoglie ogni anno in media oltre 20mila studenti da tutto il mondo. Tuttavia, le sfide per adattarsi alla vita cittadina possono essere molto impegnative per i nuovi arrivati. Secondo un'indagine condotta da University Network su oltre 10mila studenti fuori sede, più del 40% ha dichiarato di non essere soddisfatto della propria vita sociale nella città, mentre oltre il 70% ha aggiunto di non aver ricevuto supporto sufficiente da parte dell'università per ambientarsi. La ricerca di un alloggio e l'integrazione sociale emergono come le principali difficoltà affrontate dagli studenti fuori sede che stanno per intraprendere il loro percorso accademico a Milano.

Per supportarli nel loro inserimento nella realtà meneghina, University Network propone anche quest’anno il "Welcome Kit Universitario". Il kit, realizzato in collaborazione con il Comune di Milano, include una serie di sconti e agevolazioni da parte di importanti e strategiche realtà locali e nazionali che operano nei settori di maggiore interesse per gli studenti, tra cui eventi, palestre, concerti, trasporti, sport.
"Quando ci si riferisce ai giovani, spesso si presume che la loro unica preoccupazione sia la formazione e la ricerca del lavoro dei loro sogni - ha affermato Leonardo D'Onofrio, CEO & Co-Founder di University Network -. Senza dubbio, questi sono pilastri cruciali, cui noi di University Network dedichiamo grande impegno, cercando di facilitare il dialogo tra le imprese e le nuove generazioni. Tuttavia, è importante considerare un aspetto spesso trascurato: quando parliamo degli studenti universitari, nella maggioranza dei casi, ci rivolgiamo a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 25 anni che, prima ancora di realizzarsi professionalmente cercano connessioni umane, che siano amicizie, amori o banalmente sentirsi accolti nella città in cui si trasferiscono probabilmente per tutta la vita. Per questo motivo, il Welcome Kit ha un valore straordinario per noi e per l'intero contesto universitario, in quanto contribuisce a creare un senso di appartenenza tra migliaia di studenti provenienti da luoghi diversi, che ogni anno giungono a Milano per intraprendere il loro percorso accademico. Il Welcome Kit rappresenta un faro di accoglienza, permettendo a questi giovani fuori sede di sentirsi come a casa, anche a migliaia di chilometri dalle loro radici", ha concluso D'Onofrio.

La distribuzione dei kit avrà luogo dal 2 al 6 ottobre, presso lo Student Village allestito in piazza Alberto Burri, a CityLife. In quei giorni, tale spazio diventerà un punto di riferimento per gli studenti, non solo per ritirare il Welcome Kit, ma anche per partecipare a iniziative e attività esclusive pensate per loro, un luogo in cui studiare, socializzare e fare rete.
L'unico requisito per ottenere il proprio Welcome Kit Universitario è essere una matricola fuori sede che si è appena trasferita o sta per trasferirsi a Milano per gli studi. La registrazione è gratuita e deve essere effettuata sul sito web di University Network (www.universitynetwork.it).

Lo scorso anno il Welcome Kit Universitario ha riscosso grande successo tra gli studenti fuori sede: "Questo risultato ci ha dato un considerevole impulso e motivazione per replicare questa iniziativa in una scala ancora più ampia - ha spiegato Andrea Missaglia, Head of Operations di University Network -. Quest’anno, infatti, presso il nostro Student Village nel cuore di CityLife, avremo il privilegio di accogliere migliaia di studenti provenienti da ogni angolo d'Italia, non solo regalando loro i nostri Welcome Kit ma anche offrendo l'opportunità di fare nuove amicizie e vivere esperienze straordinarie. Desidero inoltre esprimere la mia profonda gratitudine ai nostri preziosi partner, i quali hanno dimostrato fiducia in noi e hanno contribuito in modo determinante alla realizzazione di questo meraviglioso progetto".

Il Welcome Kit Universitario è stato reso possibile grazie al contributo di diversi partner promotori e Istituzioni che si sono unite all'iniziativa, tra cui: Air Action Vigorsol, ATM - Azienda Trasporti Milanesi, Comune di Milano, FC Internazionale, Gi Group, Magazzini Generali, Red Bull Italia, Ticketmaster Italia, Tinder, Tucano e Virgin Active.

Realtà italiana ideata da un team di under 30, University Network parla la lingua della sua generazione e si pone come ponte di interconnessione tra studenti, università e aziende. L’obiettivo è valorizzare al meglio la sua community, che coinvolge oltre 1 milione di studenti, grazie a una capillare presenza in più di 30 atenei italiani.

La startup offre servizi di consulenza per accompagnare i giovani in tutto il percorso di studi, dalla scelta dell’indirizzo fino all’ingresso nel mondo del lavoro. Ma non solo, aiuta le università a comunicare tra loro e con gli iscritti e supporta le imprese per il recruiting di nuovi talenti. University Network opera sul territorio con un team di oltre 500 volontari, ha una forte presenza social, e organizza tutto l’anno occasioni di incontro per favorire l’integrazione tra gli studenti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2023 alle 16:54 sul giornale del 22 settembre 2023 - 254 letture






qrcode