Palazzolo, colpi di kalashnikov contro un poliambulatorio: tre arresti

1' di lettura 22/05/2023 - I carabinieri del Comando Provinciale di Brescia hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare - emessa dal GIP di Brescia su richiesta della locale Procura - nei confronti di 3 persone ritenute responsabili degli spari con un kalashnikov contro la vetrina del poliambulatorio di Palazzolo sull'Oglio

I tre sono accusati a vario titolo di porto illegale di arma da guerra, minaccia aggravata, danneggiamento, rapina aggravata, ricettazione, riciclaggio e danneggiamento a seguito di incendio. I provvedimenti cautelari derivano da un’ampia attività d’indagine coordinata dalla Procura di Brescia avviata a seguito dell’esplosione con un kalashnikov di numerosi colpi d’arma da fuoco contro la vetrata d’ingresso di un poliambulatorio medico a Palazzolo sull’Oglio nella notte del 23 gennaio scorso. Le indagini hanno consentito di individuare il presunto mandante dell'azione, che avrebbe anche partecipato alla rapina a mano armata perpetrata il 30 luglio 2020 all’ufficio postale di Palazzolo sull’Oglio, e di ricostruire il contesto in cui sono maturati entrambi gli episodi criminosi.






Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2023 alle 16:48 sul giornale del 23 maggio 2023 - 40 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0f9





logoEV
logoEV
qrcode