SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Mafia, a Milano in 70mila al corteo nazionale in memoria delle vittime

1' di lettura
56

MILANO (ITALPRESS) – Si è conclusa in piazza Duomo a Milano, la manifestazione organizzata da Libera per la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Circa 70mila i partecipanti alla marcia, aperta dai 500 famigliari delle vittime, che dopo essersi mossa da Porta Venezia, si è conclusa in piazza Duomo, dove sono stati letti i nomi delle 1.069 vittime innocenti. Numerose le personalità presenti, dal segretario della Cgil Maurizio Landini all’ex presidente del Senato Pietro Grasso, al sindaco di Milano Giuseppe Sala e alla segretaria del Pd Elly Schlein. Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, ha detto “Abbiamo scelto Milano per non dimenticarci che una strage èavvenuta anche qui, in via Palestro. Da qui ripartiamo per non dimenticare e per capire che è possibile sconfiggere la mafia se anche noi cittadini ci mettiamo in gioco. La presenza mafiosa a Milano, ma in tutta Italia è veramente forte, ma soprattutto non c’è la percezione della gravità di questo problema, per cui c’è bisogno di unire le forze”. Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha parlato delle vittime, “quelle di cui conosciamo le storie, quelle di cui sappiamo solo il nome e tante di cui non abbiamo conoscenza”. Ha poi proseguito l’elenco il prefetto di Milano Renato Saccone, seguito da altri tra cui il segretario di Cgil Milano Massimo Bonini, il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, don Colmegna e il direttore di Caritas Ambrosiana Luciano Gualzetti. Presenti anche numerosi studenti delle scuole milanesi.(ITALPRESS). Photo credits: Uds Lombardia


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 21-03-2023 alle 14:51 sul giornale del 22 marzo 2023 - 56 letture






qrcode