SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
articolo

Il Luna Park meneghino supera le 150mila presenze. L'appello dei gestori al Sindaco Sala

4' di lettura
66

Si conclude con più di centocinquantamila presenze l’edizione 2023 del Luna Park Meneghino di Parco Sempione di Milano, tradizionale polo di divertimento e spensieratezza per giovani e famiglie durante il carnevale ambrosiano del capoluogo lombardo.

«Il 2023 è stato un anno particolare ma, contemporaneamente, molto speciale - racconta Alessandro Zanfretta, uno dei gestori del Luna Park Meneghino - perché i residenti del quartiere e i milanesi ci hanno dimostrato un affetto pazzesco. In sole quattro settimane abbiamo raggiunto centocinquantamila presenze del 2019, in cui le nostre attrazioni sono rimaste a parco Sempione per ben sette settimane». Calcolata in base ai biglietti venduti e a sondaggi rivolti ai partecipanti, l’affluenza del 2023 è una delle affluenze più importanti degli ultimi vent’anni. «Anche quest’anno, aggiunge, il Luna Park Meneghino ha dimostrato di essere un vero e proprio pezzo di storia dell’intrattenimento milanese e di meritare ancora oggi, a più di cento anni dal primo giro in giostra, l’Ambrogino d’oro e molti altri attestati di benemerenza.

Per questo chiediamo al sindaco Giuseppe Sala e all’amministrazione comunale di ascoltarci e di aiutarci a trovare una soluzione per la permanenza di un pezzo di storia di Milano a Parco Sempione. Crediamo che la tutela ambientale e sociale del quartiere e del tradizionale divertimento dei milanesi possano coesistere. Dello stesso avviso sono anche gran parte dei residenti, conclude Zanfretta, che lo hanno dimostrato con più di 2500 firme alla petizione che abbiamo lanciato e che a breve consegneremo al sindaco a Palazzo Marino». Giostre di pura adrenalina e intrattenimento per tutta la famiglia, con angoli di street food e golosità.

Dopo gli stop negli anni scorsi a causa della pandemia, il Luna Park Meneghino è tornato a Parco Sempione da sabato 18 febbraio a domenica 12 marzo 2023 con più di sessanta attrazioni via Gadio all’Arena Civica. Un luna park con un’ attenzione particolare alla solidarietà e uno stretto legame al quartiere, come dimostrato dalle centocinquantamila presenze e dall’ottimo riscontro registrato della giornata dedicata a 3000 alunne e alunni del quartiere e a quella dedicata alle persone con disabilità. Molte le celebrità a divertirsi nel 2023 tra le giostre a Parco Sempione, tra cui Chiara Ferragni, Fedez, Melissa Satta, Barbara D’Urso, Federica Nargi, Juliana Moreira, Edoardo Stoppa e Luigi Berlusconi.

TESTO PETIZIONE AL SINDACO DI MILANO


Lo diciamo fin da subito: i nostri intenti sono i migliori e l’obiettivo è sempre e solo rendere sempre più splendida e attrattiva la zona di Parco Sempione.


La nostra richiesta è semplice: come cittadini milanesi, chiediamo all’amministrazione comunale e al sindaco Giuseppe Sala che sia consentito al tradizionale Luna Park Meneghino di continuare, anche nei prossimi anni, a svolgere la sua attività in quella che, da decenni, è la collocazione per il periodo di Carnevale: il Parco Sempione.


Si tratta di un’attività amatissima dal quartiere, come hanno dimostrato le migliaia e migliaia di persone che hanno affollato le nostre 60 attrazioni da sabato 18 febbraio 2023. Il Luna Park Meneghino non ha mai arrecato danni al parco, in quanto sempre rispettoso delle normative e delle richieste dell’Amministrazione, e che è valsa anche la premiazione con l’Ambrogino d’oro e vari attestati di benemerenza.


Possono convivere la tutela del Parco e le attrazioni del Luna Park Meneghino? La nostra risposta è SÌ.


Siamo disposti fin da subito a discutere per mettere in campo tutto l’impegno e la responsabilità che la nostra storia ci impone, al fine di trovare una soluzione comune per un pezzo di storia della città di Milano.


Le 60 famiglie che gestiscono le attrazioni Luna Park Meneghino





Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2023 alle 19:10 sul giornale del 14 marzo 2023 - 66 letture






qrcode