SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Bambina si perde nella notte a Monza, ritrovata in lacrime

2' di lettura
64

MILANO - Una storia a lieto fine, che nessun genitore vorrebbe vivere. Una bambina di 12 anni persa di notte e ritrovata prontamente dalla polizia grazie alla segnalazione di una donna che è rimasta con la minorenne fino all'arrivo degli agenti che l'hanno poi riconsegnata alla madre.

È successo tutto a Monza ieri notte: la svolta alle 3.28 del mattino con una chiamata alla centrale operativa di una ragazza passata per la pista ciclabile che costeggia il canale Villoresi, che aveva incontrato una bambina di origine sudamericana in lacrime, disorientata, impaurita e che chiedeva aiuto. Difficile anche rapportarsi alla minorenne che non parlava italiano ed era talmente in ansia da non saper dare indicazioni sulla sua provenienza. Gli agenti hanno dato priorità alle sue condizioni di salute trasportandola all’ospedale San Gerardo. Assenti informazioni di denuncia di scomparsa di minori dalla banca dati, con gli agenti per strada alla ricerca di informazioni utili sulla minorenne, alle 6.29 finalmente la telefonata di una donna di 56 anni, in grado di fornire una descrizione della bambina corrispondente a quella ritrovata qualche ora prima lungo il canale Villoresi. Nel suo racconto la donna ha spiegato che era stato il marito, svegliandosi alle 4 per andare al lavoro, ad aver notato l'assenza della figlia. La catenella con cui avevano chiuso la porta dell'appartamento al piano rialzato dove abitano era sganciata, e i coniugi hanno precisato che non erano soliti chiudere a chiave. Subito le ricerche in strada dei genitori, che hanno ritardato il momento della telefonata alla polizia. La donna è stata accompagnata al San Gerardo, da cui la bimba è stata riaffidata ai genitori senza prognosi, essendo in buona salute.



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 13-03-2023 alle 15:42 sul giornale del 14 marzo 2023 - 64 letture






qrcode