SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > SPETTACOLI
articolo

Ichos Percussion debutta nella rassegna “Musica a Villa Necchi”, sabato 18 marzo a Milano

1' di lettura
78

Sabato 18 marzo 2023 Ichos Percussion debutta nella rassegna “Musica a Villa Necchi” organizzata dalla Società del Quartetto di Milano e giunta ormai alla sesta edizione. Il programma, dal titolo “Tempi moderni”, propone brani ed autori che hanno lasciato una traccia indelebile nella storia della musica.

Ichos Percussion nasce nel 2013 con l’intento di esplorare e diffondere il repertorio per ensemble di percussioni, spesso poco conosciuto ma estremamente coinvolgente, dando risalto non solo a vere e proprie pietre miliari nel genere, ma anche a nuove composizioni scritte appositamente per l’ensemble. Ichos Percussion, inoltre, ha fatto del passaggio generazionale una sua caratteristica fondamentale: i componenti del gruppo sono tutti tra loro legati dalla relazione maestro-allievo, una relazione che consente di creare una sostanziale continuità di visione artistica e di prassi esecutiva. Uscito lo scorso giugno, “Kinds Evolution” segna l’esordio discografico dell’ensemble.

Il CD comprende prime assolute di autori italiani accanto alle celeberrime “Constructions” di John Cage, per le quali Ichos Percussion ha svolto un’approfondita ricerca su strumenti e timbri che potessero soddisfare la tradizione e, al contempo, risultare estremamente attuali. Alcuni esempi: l’utilizzo di dodici Oxen Bells reperite in Val Camonica (First Construction) e quello degli steel drums baritonali nella Second Construction in sostituzione del pianoforte preparato; o ancora: l’impiego nella Third Construction di strumenti etnici come il tamburo a fessura africano e la conchiglia (da suonare come uno strumento a fiato), quello delle tin can (latte da caffè) che gli esecutori hanno personalmente martellato a mano per modificarne l’intonazione, e del lion roar.





Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2023 alle 19:24 sul giornale del 13 marzo 2023 - 78 letture






qrcode