Milano: ACRA e il Comune insieme contro la violenza di genere

3' di lettura 22/11/2022 - La violenza di genere deriva da un insieme di fattori di origine culturale, sociale, politica ed istituzionale che possono interessare tutte le donne, in varie forme.

ACRA, onlus milanese impegnata su vari fronti nel sociale, propone quattro incontri in collaborazione con il Comune di Milano - Municipio 1 a partire dalle esperienze sviluppate dai progetti di ACRA "Violenza di genere, la crisi dimenticata", "Cut all Ties", "Cope and Hope", "LILA project", realizzati grazie al contributo dell'Unione Europea.

Gli incontri sono in programma per il 25 e 26 novembre e il 2 e 3 dicembre presso le sedi CAM (Centri di Aggregazione Multifunzionali) del Municipio 1 per confrontarsi e dialogare su come nasce, come si contrasta e come si racconta la violenza di genere insieme a scuole, ospiti e associazioni.

Primo incontro venerdì 25 Novembre 2022 dalle 17.30 alle 19.30 in Corso di Porta Vigentina 15 presso CAM Romana Vigentina, dal titolo "Cambiamo le regole! La violenza di genere nelle relazioni tra adolescenti", una riflessione sul ruolo della scuola, a partire dalle voci dei giovani nello short-documentary "Change the Rules" e con la presentazione della raccolta di strumenti per contrastare gli stereotipi e la violenza di genere nelle relazioni affettive e sessuali giovanili, dalla recente esperienza di ACRA nelle scuole milanesi.

Sabato 26 Novembre 2022 dalle 17.00 alle 19.00 in Corso Garibaldi 27 presso CAM Garibaldi si parlerà di "Insieme possiamo! Vivere libere dalla violenza in Ciad: una storia illustrata - con Alice Milani Comparetti". Un dialogo con l'illustratrice Alice Milani Comparetti, che ha visitato e co-illustrato in fumetti la condizione della donna e l'impegno delle associazioni che combattono ogni giorno contro la violenza di genere, ennesima crisi dimenticata del Ciad.

Venerdì 2 Dicembre 2022 dalle 17.30 alle 19.30 in Via San Marco 45 presso CAM Ponte delle Gabelle sarà la volta di "RiTratta. Storie di donne cancellate dalla Tratta". Il ruolo della comunicazione sociale nel contrasto alla violenza di genere: una campagna di comunicazione per ridare un volto alle donne uscite dalla tratta di esseri umani e ripensare la narrazione di una violenza di genere globale, ma spesso invisibile.

Sabato 3 Dicembre dalle 17.00 alle 19.00 in Via Scaldasole 3/A al CAM Scaldasole si parlerà di "Covid e violenza contro le donne". A partire dai dati sull'aumento della violenza di genere in Italia e in Lombardia a due anni dallo scoppio della pandemia Covid-19, ACRA propone una tavola rotonda con la ricercatrice Elisa Virgili, associazioni ed esperienze di mutualità attive nel contrasto alla violenza di genere.

La partecipazione agli incontri è libera fino ad esaurimento posti, si prega di registrarsi a questo link.

Ogni informazione è disponibile qui <<https://www.acra.it/notizie/eventi/eventi-acra-cam-violenza-genere>>

ACRA www.acra.it

ACRA è una ONG milanese impegnata da più di 50 anni nel contrasto delle povertà e delle diseguaglianze. Lavora in Africa e America Latina per garantire il diritto a cibo, acqua, educazione, la tutela dell'ambiente e la parità di genere. In Europa e in Italia promuove una cultura di dialogo e integrazione, scambio interculturale e solidarietà; attività di educazione alla cittadinanza globale per le scuole e i giovani e progetti per il contrasto del cambiamento climatico e la lotta alla violenza di genere.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2022 alle 16:13 sul giornale del 23 novembre 2022 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEhC