SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Carabiniere uccide il suo comandante nel comasco, arrestato

1' di lettura
44

COMO (ITALPRESS) – Notte di negoziazione ad Asso, in provincia di Como dopo che ieri un carabiniere ha sparato contro il suo comandante e poi si è barricato all’interno della caserma.

Un team del GIS ha effettuato l’intervento, con un’unità cinofila d’assalto, bloccando e disarmando il Brigadiere, il quale, prima di essere avvicinato, alla vista del cane, è riuscito a esplodere un colpo, ferendo in maniera non grave, al ginocchio, un operatore del GIS, subito soccorso dai sanitari già presenti sul posto. Morto il luogotenente Doriano Furceri, comandante della stazione. Il Brigadiere era stato riammesso in servizio a seguito del giudizio di una Commissione Medico Ospedaliera, ente sanitario esterno all’Arma, e dopo una copiosa documentazione medico sanitaria di una struttura Ospedaliera pubblica” precisano i Carabinieri.

“I tragici accadimenti avvenuti all’interno della Stazione Carabinieri di Asso in provincia di Como addolorano profondamente tutta l’Arma”. Lo scrive il Comandante Generale Teo Luzi che a nome di tutti i Carabinieri, si stringe attorno alla famiglia della vittima, garantendo la “massima trasparenza nell’accertamento dei fatti”.

(ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 28-10-2022 alle 09:14 sul giornale del 29 ottobre 2022 - 44 letture






qrcode