SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mobilità. Il progetto Tribute entra nel vivo con due test di trasporto sostenibile in occasione di Milan-Monza e del concerto dei Muse    

3' di lettura
38

Saranno la partita Milan-Monza, in calendario a San Siro domani, e il concerto dei Muse, all’Alcatraz il 26 ottobre, i due importanti eventi in cui verranno testate speciali formule e iniziative per favorire il trasporto sostenibile, scoraggiando la congestione del traffico e l’aumento dello smog.  

La sperimentazione rientra in ‘Tribute’ (Integrated and innovative actions for Sustainable urban mobility upgrade), il progetto europeo che vede Milano e altre sette città europee - Lubiana, Maribor, Novi Sad, Patras, Podgorica, Sarajevo e Zagreb –, guidate dal Politecnico di Milano e impegnate a individuare soluzioni innovative sulla mobilità.    
Sono coinvolti anche diversi partner privati, come gli operatori della mobilità dolce in sharing già attivi in città (Bikemi, Bird, Bolt, Dott, Helbiz, Lime, Ridemovi, Tier e Voi), la piattaforma Bepooler, ma anche Radiotaxi Taxiblu 024040 e 028585.  

Obiettivo: facilitare l’accesso ai grandi eventi con il trasporto sostenibile.  

Come: favorendo la scelta di mezzi di mobilità dolce (in sharing o privati), il taxi collettivo, il car pooling.  

Nel dettaglio, per stimolare l’uso di biciclette e monopattini verranno destinati spazi di sosta custoditi (in occasione di Milan-Monza, in piazzale dello Sport 26 e in piazza Axum; in via Bernina 18, per il concerto dei Muse). Gli operatori aderenti all’iniziativa attiveranno tariffe Flat o agevolate per la durata dell’evento (ciascun operatore con una propria scontistica).  
BikeMi, invece, per la partita di Milan-Monza, attiverà una stazione virtuale in piazzale dello Sport 26 per il rilascio delle biciclette elettriche e per il concerto dei Muse prolungherà l'orario di servizio da mezzanotte alle 2 di notte. 

Per scoraggiare l’uso del mezzo privato, ci saranno stalli dedicati al carico dei passeggeri che utilizzano il Taxi Collettivo: in piazza Axum per San Siro, in via Valtellina 48-52 per l’Alcatraz. Il Radiotaxi Taxiblu 024040 e 028585 parteciperanno alla sperimentazione favorendo la creazione dei gruppi di utenti e mettendo a disposizione corse dedicate a questo servizio che prevede una tariffa pari al 40% di quella intera.  

Per decongestionare il traffico, verrà promosso anche il carpooling grazie alla collaborazione dell’applicazione Bepooler che metterà a disposizione codici promozionali (TRIBUTE2210 per la partita e TRIBUTE2610 per il concerto). Gli automobilisti che offriranno un viaggio in carpooling inserendo i codici creati per i due eventi troveranno stalli di sosta riservati alla sosta gratuita: in piazzale dello Sport 26 e in via Bernina 18.  

In occasione di entrambi gli eventi Amsa interverrà per posizionare l’adeguata segnaletica per rendere riservate le aree necessarie alla sperimentazione.

“I grandi eventi sono un test importante – dichiara l’assessora alla Mobilità Arianna Censi – e siamo sempre alla ricerca di soluzioni per migliorare la viabilità in queste particolari occasioni. Lo facciamo prima di tutto con Atm che spesso prolunga gli orari del servizio, anche dei parcheggi di interscambio, o potenzia le corse in alcune tratte. Grazie alla collaborazione degli operatori taxi, di sharing e di carpooling saremo in grado di suggerire valide alternative di trasporto sostenibile, a vantaggio degli utenti ma anche dei milanesi”. 



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2022 alle 15:00 sul giornale del 22 ottobre 2022 - 38 letture






qrcode