Consiglio regionale: solidarietà unanime dell’Aula al Presidente del Senato La Russa e della Camera Fontana per le offese e le minacce ricevute

consiglio regionale lombardia 2' di lettura 18/10/2022 - Il gruppo della Lega, primo firmatario Andrea Monti, ha proposto una mozione di solidarietà ai neopresidenti di Camera e Senato oggetto dopo la loro elezione di attacchi verbali sui social rivolti anche agli stretti familiari, scritte ingiuriose e minacce. Nel testo si auspica che “il rispetto delle istituzioni parlamentari e dei risultati delle consultazioni politiche abbia a prevalere sull’odio ideologico, sull’insulto e le minacce agli avversari politici”. Il documento è stato approvato all’unanimità.

Il gruppo Fratelli d’Italia, prima firmataria Barbara Mazzali, ha proposto un documento in cui si manifesta forte contrarietà alle disposizioni contenute nel Piano di Azione Nazionale Dipendenze approvato recentemente dal Consiglio dei Ministri. In particolare la mozione contesta l’utilizzo del termine PUD (persone che usano droghe) validato dal documento governativo e la logica complessiva ad esso sottesa che invece di rafforzare la lotta al consumo degli stupefacenti normalizza il consumo degli stupefacenti, limitandosi a indicare strategie per la riduzione del danno e di limitazione del rischio per i consumatori. Il provvedimento è stato approvato a maggioranza.

Respinte invece le mozioni proposte dalle minoranze.
Il gruppo PD, prima firmataria Antonella Forattini, ha sollevato il problema dei fondi per assicurare la cura e la tutela dei minori in carico ai comuni perché allontanati dalle famiglie di origine in seguito a un provvedimento del Giudice dei Minori.

Il consigliere Roberto Cenci (Movimento 5Stelle) ha proposto l’istituzione di una Zona di Protezione Speciale (ZPS) nell’area detta della Brughiera del Gaggio in Comune di Lonate Pozzolo considerata di alto pregio ambientale. L’area di circa 44 ettari è interessata dall’espansione dell’area cargo secondo il Masterplan Malpensa 2035 firmato il 6 giugno scorso e non sottoscritto dall’Ente Parco del Ticino. Il documento è stato respinto in quanto - come ha detto l’Assessore all’Ambiente Raffaele Cattaneo rispondendo ai proponenti – il testo presentato non garantisce il necessario equilibrio tra le esigenze dello sviluppo economico, la sicurezza del traffico aereo e la tutela della sostenibilità ambientale.

Il gruppo del Movimento5Stelle, primo firmatario Ferdinando Alberti, ha infine sollevato il problema della bonifica dell’ex Selca in Comune di Berzo Demo (BS) che è abbandonato dal 2010, anno del fallimento della società. A quanto risulta dalla relazione di ARPA Lombardia inviata il 22 ottobre 2021 agli organismi competenti, nel sito sono tuttora stoccati 37 metri cubi di rifiuti pericolosi con alto rischio che una parte di essi finiscano nel Fiume Oglio o si disperdano nell’aria. Dal momento che le risorse del fallimento non sono in grado di coprire i costi della bonifica, quantificati in 7 milioni di euro, si chiedeva a Regione Lombardia di intervenire con risorse proprie.


da Consiglio Regionale della Lombardia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2022 alle 19:28 sul giornale del 19 ottobre 2022 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, milano, lombardia, comunicato stampa, Consiglio Regionale della Lombardia, Consiglio Regionale Lombardia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dwQH





logoEV
qrcode