Milano: Aveva ripetutamente abusato della figlia minore, condannato a 13 anni e 4 mesi

1' di lettura 03/10/2022 - Si conclude con una condanna a 13 anni e 4 mesi con rito abbreviato e l'obbligo del risarcimento alla parte civile di 100.000 euro, l'indagine del Nucleo tutela donne e minori della Polizia locale di Milano, a carico di un uomo residente a Milano. 

Questi è stato arrestato dagli agenti della Polizia locale in esecuzione della misura cautelare della custodia in carcere disposta all'inizio del 2022 dal Gip di Milano, perché aveva abusato ripetutamente la figliastra per diversi anni, a partire da quando la bambina frequentava la scuola primaria.

In questo caso la tempestività della comunicazione da parte della scuola e del conseguente immediato intervento della Polizia Locale e della Procura con le relative delicate indagini è stata di fondamentale importanza per porre termine alle sofferenze patite dalla minore, a dimostrazione del fatto che il sistema di tutela delle vittime vulnerabili ha funzionato bene.






Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2022 alle 15:37 sul giornale del 04 ottobre 2022 - 16 letture

In questo articolo si parla di milano, Comune di Milano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtoA





logoEV
qrcode