Milano: dal Comune la prima app per promuovere comportamenti sostenibili

3' di lettura 01/10/2022 - In occasione della Milano Green Week, presentata questo pomeriggio presso la Cascina Cuccagna, “Climate Campaigners”, l’app per invogliare i cittadini e le cittadine ad attuare comportamenti sostenibili, rispettosi dell’ambiente e utili a limitare le emissioni di CO₂.

Quattro gli ambiti che vedranno impegnati gli utenti: dal risparmio energetico alla mobilità, passando per il contrasto allo spreco alimentare e all’adozione di scelte di consumo meno impattanti. “Climate Campaigners” nasce nell’ambito dell’omonimo progetto europeo finanziato dal "Programma di ricerca e innovazione Horizon 2020” che oltre a Milano vede coinvolte numerose realtà guidate dall'Energieinstitut dell'Università Johannes Kepler di Linz, in collaborazione con l'Università Nazionale d'Irlanda (Galway), l'Università norvegese di Scienza e Tecnologia (Oslo) e le città di Cape Town (ZAF), Dublino, Freistadt, Grenoble, Izmir, Lahti, La Libertad (PER), Linz, Pesaro, Skopelos e Trois-Rivières (CAN).

”La crisi climatica e ambientale - dichiara l’assessora all’Ambiente e Verde, Elena Grandi - riguarda tutti noi. E se la politica ha una grande responsabilità e il dovere di affrontarla è necessario che anche ciascuno di noi inizi a modificare le proprie abitudini e il modo di consumare. Soltanto modificando collettivamente i comportamenti rendendoli più sostenibili e giusti potremo invertire la rotta e mettere in atto azioni in grado di tutelare il pianeta e di garantire un futuro migliore al alle nuove generazioni. Grazie a questa app ognuno di noi potrà fare qualcosa per l'ambiente in modo facile e divertente aiutando Milano a essere più verde, resiliente e sostenibile”.

Attraverso l’app ogni utente potrà scegliere in cosa migliorarsi e mettersi alla prova accettando le tante challenge proposte. Ad esempio, scegliendo la sfida “lavaggio a secco”, si riceveranno consigli su come lavare i vestiti in modo sostenibile, riducendo lo spreco di acqua, elettricità ed eliminando detergenti chimici. Scegliendo invece la sfida “entra nel circuito del riciclo” verranno proposti suggerimenti su come attuare una corretta raccolta differenziata o effettuare il compattamento di lattine o bottiglie di plastica prima di riporli negli appositi contenitori. Superando le sfide, si potranno guadagnare City Coins (sconti e agevolazioni presso le attività commerciali che aderiranno all’iniziativa) oltre ad apportare il proprio contributo alla riduzione delle emissioni.

I numerosi suggerimenti proposti dall’app sono il frutto del lavoro corale di un team internazionale e multidisciplinare di scienziati ed esperti nel settore. Un database di soluzioni volto ad aiutare l’utente a trovare modi semplici, efficaci e divertenti per ridurre l’impronta carbonica. Le sfide e i suggerimenti sono pensati e adattati per aderire alla storia, allo sviluppo e alle caratteristiche di ogni singola città e della sua popolazione. Ad oggi sono già 13 città nel mondo ad aver reso disponibile l’App per i propri cittadini: Milano, Pesaro, Dublino, Lahti, Izmir, Linz, Grenoble, Malmö, Freistadt, Vilnius, Skopelos, Trois-Rivières, La Libertad, Città del Capo e Dafini molte altre si aggiungeranno nel corso dell’anno.
L’app “Climate Campaigners” è scaricabile gratuitamente da Apple Store e Google Play.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2022 alle 14:57 sul giornale del 03 ottobre 2022 - 30 letture

In questo articolo si parla di attualità, milano, Comune di Milano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtaf