Trasporto pubblico locale, assessore regionale: "Decisione aumento tariffe spetta ad Agenzie Tpl e Comune di Milano"

1' di lettura 04/08/2022 - “Le Agenzie del Trasporto pubblico locale (Tpl) sono libere di decidere se applicare o meno gli aggiornamenti Istat. Spetta a loro, in ultima analisi, la scelta se porre in essere o meno le rimodulazioni delle tariffe ed eventualmente come accordarsi o compensare le aziende che prestano il servizio”.

Parte da questa puntualizzazione l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti relativamente alle notizie riguardanti il prezzo dei biglietti del Trasporto pubblico locale. “Va sempre ricordato – prosegue l’assessore - che le Agenzie dipendono principalmente dalle Amministrazioni comunali dei capoluoghi di Provincia e per il caso di Milano anche dalla Città metropolitana. Nello specifico, proprio Il caso di Milano è particolare: i servizi Atm sono tuttora gestiti dal Comune e il ricavato dei biglietti alimenta il bilancio comunale. Il Comune, in quanto ente regolatore, può dunque proporre in autonomia di evitare aumenti dei biglietti facendovi fronte con il proprio bilancio".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2022 alle 16:35 sul giornale del 05 agosto 2022 - 110 letture

In questo articolo si parla di attualità, lombardia, regione lombardia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djs4





logoEV