SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > CULTURA
comunicato stampa

Tornano a Palazzo Pirelli le figure di NO CURVES, uno dei maggiori rappresentanti a livello internazionale della “tape art”

2' di lettura
162

Angoli acuti, rette, figure geometriche, nastro adesivo e robuste forbici. Ma soprattutto NO CURVE. E’ questa la particolare grammatica visiva dell’artista brianzolo NO CURVES, pseudonimo dietro cui si cela uno dei maggiori rappresentanti a livello internazionale dell’arte del nastro.

E’ stata inaugurata martedì a Palazzo Pirelli la personale “Movimento Geometrico”, che ripercorre gli oltre 15 anni di attività dell’artista. Una produzione che spazia dai suoi primi manifesti d’arte urbana, opere murali alle partnership con il mondo del design e della moda, a creazioni libere. Tutte contraddistinte dai colori fluò dei nastri adesivi e dal tratto deciso.

“I disegni di No Curves - ha sottolineato il Presidente del Consiglio regionale, Alessandro Fermi - trovano a Palazzo Pirelli un ambiente perfetto per la loro valorizzazione, grazie alle linee semplici del razionalismo architettonico del grattacielo di Gio Ponti. Le opere esposte richiamano i pixel delle immagini digitali, creando una connessione forte con la sensibilità dell’uomo del Terzo millennio. Una mostra, dunque, che dovrebbe farci riflettere sulla società attuale, caratterizzata quotidianamente da un flusso inesauribile di immagini dal quale è impossibile sottrarsi, richiamandoci alla necessità e anche al piacere di fermarci, ad approfondire, a godere davvero dell’immagine, come queste opere invitano a fare”

L’esposizione, che sarà aperta al pubblico da mercoledì 19 gennaio al 16 febbraio, è promossa dal Consiglio regionale della Lombardia in collaborazione con IED Alumni e di PPM Industries. Gli orari di apertura al pubblico, sono dal lunedì a giovedì, dalle ore 9.30 alle 13.30 (ultimo ingresso ore 12.30) e dalle ore 14.30 alle17.30 (ultimo ingresso ore 16.30). Venerdì ore 9.30 -13.30 (ultimo ingresso ore 12.30).

Info e prenotazioni: Email urp@consiglio.regione.lombardia.it (tel. 02/67482777)

All’inaugurazione erano presenti, oltre al Presidente Fermi, i Vice Presidenti Francesca Brianza e Carlo Borghetti, l’assessore regionale all'Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli, e il Direttore Alunni Istituto Europeo Design – IED, Elena Sacco.

In allegato: il taglio del nastro (da sin: Borghetti, Brianza, Sacco, Fermi, NO CURVES e Galli) e alcune opere in mostra.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2022 alle 16:24 sul giornale del 19 gennaio 2022 - 162 letture