SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Milano-Cortina 2026: cultura e sport insieme

4' di lettura
147

La Fondazione Milano Cortina 2026, ospite della Regione Veneto presso il Palazzo Grandi Stazioni di Venezia, ha siglato questa mattina, durante la conferenza stampa di presentazione del Programma Culturale dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026, il Protocollo di Intesa con il Ministero della Cultura. Un documento che si pone l’obiettivo di promuovere, attraverso la cultura e la creatività, i valori dello sport, dell’Olimpismo e del Paralimpismo.IlProgramma Culturale comprende una serie di iniziative che abbracciano la musica, il teatro, il cinema, la moda, il design,le realtà museali e una serie di proposte dai territoriche riceveranno il patrocinio della Fondazione.

Tra le varie attivazionianchequella dedicata ai Musei per le Olimpiadie Paralimpiadi: durante iGiochi infatti, il Ministero della Cultura promuoverà e favorirà l’accesso aitinerari e percorsi culturali individuati nei territori protagonisti nel 2026. All’evento sono intervenuti il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, il Presidentedella Regione Veneto, Luca Zaia, il Presidente del CONI e della Fondazione Milano Cortina 2026, Giovanni Malagòe il CEO della Fondazione, Vincenzo Novari.Promuovere la culturasportiva e dei territoriè uno degliobiettivicentralidella Fondazione Milano Cortina 2026. Il Protocollo di Intesa rappresenta quindi una tappa fondamentale della Road to the Games.Seiprogetti che vedrannonel ruolo di Direttore Artistico alcune delle figure più rappresentative del panorama culturale italiano. Giurie di esperti contribuiranno poi alla selezione degli elaborati da presentare al pubblico per la votazione dei vincitori.

1.LA MUSICA ACCOMPAGNA IGIOCHI
Il contest che eleggerà l’Inno di Milano Cortina 2026si rivolge alle Bande, alle Corali e ai Conservatori d’Italia: a loro la sfida di comporre il brano che accompagnerà la Road to the Games. Il progetto è realizzato in collaborazione con il Ministero della Cultura e il Ministero dell’Università e della Ricerca. Sotto la direzione artistica del Maestro Peppe Vessicchio verranno individuati due brani, il vincitore sarà invece scelto dalla gente attraverso un meccanismo di voto come già avvenuto perl’emblema ufficiale.

2.MILANO CORTINA 2026 SHORT FILM CONTEST
Milano Cortina 2026 Short Film Contest è il progetto, patrocinato dal Ministero della Cultura, dedicato ai cortometraggi. Giovani videomaker, registi e creativiitaliani racconteranno il proprio 2rapporto con la montagnae lo sport. Ogni anno gli autori delle migliori proposte saranno protagonisti di alcuneseratespecialiche si terrannoa Roma.

3.POSTER CONTEST
Poster Contest è una sfida internazionale per la realizzazione della locandinaufficiale dei Giochi di Milano Cortina 2026, che si avvale del know how e del patrimonio del Museo Nazionale Salce di Treviso, museo statale unico nel suo generededicato alla grafica pubblicitaria. Attraverso una campagna social dedicata, 226 artisti –126 italiani e 100 stranieri, uno per ogni paese partecipante –si sfideranno in un concorso per l’idea vincitrice.L’iniziativapartirà nel 2022 e sarà coronatanel 2024 da una mostra nella quale verranno esposte le opere migliori.

4.OPEN THEATERS
Le compagnie teatrali sul palco per Open Theaters. L’obiettivo dell’iniziativaè rendere omaggio alla grande tradizione teatrale del nostro Paese attraverso la scrittura di una sceneggiatura originale incentrata sullo sport e i suoi valori. Le proposte selezionate saranno poi messe in scena, a cura della Fondazione, e diventeranno alcuni dei contenuti itineranti in vista dei Giochi.

5.PROGRAMMA HERITAGE
Il Programma Heritagesaràl’iniziativa più ambiziosae coinvolgente: la Fondazione Milano Cortina 2026, in collaborazione con i Territori e avvalendosi di una commissione di esperti e direttori artistici, patrocinerà i progetti più significativi nel campo dello sport, dei suoi valori e del suo racconto.

6.MUSEI PER LE OLIMPIADI e PARALIMPIADI
Accesso libero o agevolato ai musei e i parchi archeologici situati nell’ambito delle manifestazioni Olimpichee Paralimpiche, grazie al MiC che individuerà insieme alle Regioni e agli enti locali itinerari e percorsi culturali nei territori interessati dalle gare e in quelli limitrofi, coinvolgendo i siti Unesco e i luoghi della cultura presenti.Il MiC e la Fondazione, in collaborazione con Regioni, enti territoriali e istituti culturali e in sinergia con le imprese culturali e creative, coopereranno infine per implementare iniziative culturali capaci di promuovere, anche attraverso il digitale, il patrimonio culturale e il Made in Italy. Milano Cortina 2026 vuole cosìpromuovere l’immenso patrimonio artistico-culturale del nostro Paese, facendosi interprete della cultura e dellostile che da sempre caratterizza l’Italia agli occhi del mondo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2021 alle 14:31 sul giornale del 16 dicembre 2021 - 147 letture