Milano: Sala: "Sì all'obbligo vaccinale, ma la stretta a Natale ci sta"

1' di lettura 23/11/2021 - "Sarebbe irrealistico immaginare l'obbligo vaccinale, tecnicamente è difficile da fare", però "credo che una stretta nel periodo natalizio ci stia. Dal mio punto di vista, mi chiedo come si fanno i controlli perché se è un tema di accesso a determinati luoghi e qualcuno verifica va bene. Se siamo noi a dover controllare la quantità di gente che sta in giro è un po' più complesso".

Lo dice il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, oggi nei padiglioni di Rho per l'inauguraziome di Eicam, il salone internazionale delle due ruote. "Bisogna mettere insieme la regola e l'applicazione della regola- continua Sala- però per proteggere questo periodo delicato ovviamente ci sta il privilegio di chi è vaccinato".

Il Green Pass anche per salire sui mezzi di trasporto pubblico? "Difficile giudicare perché è un fatto di calcolo scientifico sul tempo che si passa sul trasporto locale- dice il sindaco- per me è un po' difficile, sarebbe un'opinione sul buon senso e non sull'analisi tecnica: quindi la lascio a chi di dovere". Sala invece sembra favorevole alla terza dose dopo cinque mesi e non più dopo sei: "Mi sembra giusto, è un'analisi tecnica, la via della vaccinazione è l'unica- le sue parole- poi si può discutere, vedo ogni giorno qualche protagonista del dibattito che interviene, ma i numeri parlano chiaro e i paesi più in difficoltà sono quelli con la vaccinazione più bassa". (fonte Dire)






Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2021 alle 20:08 sul giornale del 24 novembre 2021 - 100 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere milano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvU8





logoEV