SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > CULTURA
comunicato stampa

Consiglio Regionale: inaugurata mostra fotografica "Youth - L'età dell'innocenza" di Kurt Ammann

3' di lettura
149

Palazzo Pirelli ospiterà fino al primo dicembre la mostra del fotografo Kurt Ammann "Youth - L'età dell'Innocenza": scatti in banco e nero e tutti inediti dove protagonisti sono bambini e adolescenti ritratti tra le montagne svizzere o francesi così come a Portobello Road o a Barcellona.

Promossa dal Consolato generale di Svizzera a Milano in collaborazione con il Consiglio regionale della Lombardia, è stata inaugurata questa mattina allo Spazio Eventi dal Vice Presidente del Consiglio Carlo Borghetti, presenti anche il Console Generale di Svizzera a Milano Sabrina Dallafior, il Maestro Kurt Ammann, la curatrice della mostra Biba Giacchetti e il Sottosegretario regionale ai Rapporti con le delegazioni internazionali Alan Rizzi. La mostra, una selezione di immagini di "gioventù" curata dalla Giacchetti insieme a Fausto Fabiano, collezionista e autore della pubblicazione del primo libro retrospettivo del grande fotografo, racconta il mondo dei giovani e apre una riflessione sul loro linguaggio e sulle loro fragilità, auspicando un impegno e un'attenzione forte da parte di tutta la società nei confronti di una generazione che ha particolarmente sofferto il periodo pandemico, un periodo che ha profondamente inciso sulle loro abitudini di vita e modificato il modo di relazionarsi fra loro.

"Ancora una volta – ha detto il Vice Presidente Carlo Borghetti - il Consiglio regionale apre le sue porte ai cittadini proponendo una meravigliosa mostra che si occupa di giovani, dei loro sguardi e dei loro momenti. Fotografie magistrali, scattate in bianco e nero nell'arco di decenni e con una tecnica molto realistica. Venite a visitarla, vi sorprenderà". Gli scatti vengono mescolati in una sequenza priva di un contesto geografico e temporale: si va dalle gite dei Boy Scout e dei pastorelli sostenuti dalla Croce Rossa ai sorrisi dei ragazzi cresciuti in una natura ancora incontaminata, ritratti dal "maestro" Kurt Ammann, definito dalla Console Generale di Svizzera a Milano "un po' svizzero e un po' milanese". "E' un progetto culturale – ha detto Sabrina Dallafior - dedicato ai giovani e alle loro infinite potenzialità. Un progetto denso di significati e di ampia lettura che, ospitato a Palazzo Pirelli, testimonia la costante collaborazione fra la Lombardia e la Svizzera nell'assoluta condivisione di radici comuni, ideali e valori che vanno ben al di là della semplice vicinanza geografica".

"Sono fotografie che parlano e interagiscono. Non perdetela, trovate la foto del cuore e godetevela" ha concluso la curatrice Biba Giacchetti. La mostra sarà aperta al pubblico presso lo Spazio Eventi di Palazzo Pirelli da domani 10 novembre con ingresso gratuito fino a mercoledì 1 dicembre (da lunedì a giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle ore 14.30 alle 16.30 e venerdì dalle 9.30 alle 12.30). L'accesso sarà consentito solo previa esibizione del green pass. Info e prenotazioni: 02/67482777; urp@consiglio.regione.lombardia.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2021 alle 15:00 sul giornale del 10 novembre 2021 - 149 letture