SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > ECONOMIA
articolo

Affitti: Milano più cara di Roma, crescono ancora i prezzi delle locazioni

2' di lettura
133

A Milano, secondo la rilevazione del network immobiliare Casafari, crescono gli affitti, con un "generale aumento" dei prezzi medi al metro quadrato e un picco del +7,7% degli appartamenti nelle zone di Ponte Lambro e Santa Giulia.

Il capoluogo lombardo diventa "sempre più caro", a differenza di Roma dove calano i prezzi medi al metro quadro per gli affitti. Più contenuto invece, per quanto riguarda Milano, le variazioni di prezzo per la vendita di appartamenti, "che sono state in gran parte inferiori al 3%". Tra le più significative, stando all'analisi di Casafari, si segnalano il il +5,4% di Ponte Lambro, Santa Giulia, il +3,6% di Forlanini e il -3,1% di Cenisio, Sarpi, Isola. Milano centro invece si conferma la zona più costosa per gli affitti con un prezzo medio di 2.108 euro, seguita da Garibaldi, Moscova e Porta Nuova (1.934 euro) e da Arco della Pace, Arena e Pagano (1.917 euro).

Anche i prezzi medi di vendita più alti si riscontrano nelle medesime zone: mediamente si supera il milione di euro per un appartamento in centro o in zona Arco della Pace, Arena e Pagano, contro i 175.000 euro di Ponte Lambro, Santa Giulia e i circa 200.000 euro delle zone Bisceglie, Baggio, Olmi e Affori, Bovisa che si dimostrano le zone più economiche.

A Roma invece il mercato degli affitti "è in lieve calo", con prezzi medi al metro quadro "che tendono a diminuire, fino al -11,1% registrato dagli appartamenti nella Valle del Tevere, ma con l'eccezione della zona Tiburtino, Valle Sublacense, dove i prezzi sono saliti del +12,5%", si legge ancora nello studio fornito da Casafari. Nella capitale resta invece abbastanza stabile il mercato delle vendite, con la variazione di prezzi più significativa pari al -2% degli appartamenti nel litorale nord, a Bracciano, e al +4,49% delle case indipendenti a Tiburtino, Valle Sublacense. (fonte Dire)



Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2021 alle 17:45 sul giornale del 09 novembre 2021 - 133 letture