SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > CRONACA
articolo

Milano: Incidenti sul lavoro: due operai morti congelati in un deposito di azoto all'ospedale Humanitas

1' di lettura
152

ambulanza

Ancora un incidente mortale. E altre due operai perdono la vita. L'ultimo infortunio sul lavoro, con conseguenze drammatiche, è avvenuto in un deposito di azoto, all'ospedale Humanitas di Pieve Emanuele.

Due operai, dipendenti di una ditta esterna, sono morti a causa delle ustioni da congelamento provocate dall'azoto. I due operai, di 42 e 46 anni, erano arrivati con un furgone all'Humanitas e stavano lavorando nel deposito per una fornitura di azoto liquido, quando si sarebbe verificata una perdita che li ha investiti, causando le ustioni mortali. Su quanto accaduto la Procura di Milano ha aperto un fascicolo per l'ipotesi di omicidio colposo a carico di ignoti. Sul posto sono intervenuti anche Vigili del Fuoco, a118 e carabinieri. Le due vittime sono Emanuele​ Zanin, 46 anni, originario di Brescia, e il collega Jagdeep Singh, indiano, di 42.



ambulanza

Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2021 alle 16:02 sul giornale del 29 settembre 2021 - 152 letture