SEI IN > VIVERE LOMBARDIA > CRONACA
articolo

Mafia: arrestato dai Carabinieri a Cusano Milanino latitante vicino ai Flachi

1' di lettura
171

carabinieri

Era a Cusano Milanino, il suo comune, intento a commerciare metalli in un'azienda intestata ad altri come al solito. Ma era ricercato e latitante da tre anni, quando era stato fermato e rilasciato a Montecarlo.

I carabinieri hanno portato a Opera, G.N. milanese di 39 anni, ritenuto vicino alla cosca 'ndranghetista dei Flachi (per i quali aveva anche gestito locali notturni) e con un ordine di esecuzione alla carcerazione sulla testa da 11 anni per associazione per delinquere, bancarotta, violazione della legge fallimentare e tentata estorsione. I militari gli davano la caccia da tempo su ordine del sostituto procuratore della Corte d'Appello di Milano, Maria Saracino, e sono riusciti ad acciuffarlo grazie a uno spunto dei colleghi della stazione del comune ove è cresciuto.

Amante del denaro, delle belle donne e delle auto di lusso, come riportato dall'agenzia Dire, G.N. conduceva uno stile di vita sfarzoso, racconta l'Arma, cui non aveva rinunciato anche in regime di latitanza, "avendo accumulato ingenti capitali illeciti attraverso operazioni fraudolente nell'ambito di attività legate al commercio ed allo smaltimento di metalli"



carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2021 alle 14:53 sul giornale del 16 settembre 2021 - 171 letture