Amministrative Milano, Salvini “Sarà ballottaggio con Sala”

2' di lettura 25/08/2021 - MILANO (ITALPRESS) – “Arriveremo al ballottaggio con il sindaco Sala e poi ce la giocheremo idea per idea e quartiere per quartiere.

Stamattina abbiamo fatto alcuni incontri e avremo una lista che punta ad essere la prima in città”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, a margine della visita di questa mattina ai residenti delle case popolari del quartiere Ponte Lambro a Milano, rivedendo i suoi pronostici al ribasso e prefigurando uno scontro al secondo turno con il sindaco uscente Giuseppe Sala. “Come promesso – ha continuato- la metà dei candidati Lega saranno delle professioni, senza tessere di partito in tasca e il capolista e la capolista sarà un esponente della società civile”. A chi gli chiede se si candiderà, Salvini risponde: “Darò una mano a Milano, come a Roma e in Regione Calabria. Sto lavorando per tutta Italia, dove voteranno 1.300 comune, più la Calabria. Cercherò di essere ovunque, ovviamente però da milanese, la mia città ce l’ho nel cuore, però se faccio una cosa la voglio fare fino in fondo. Stiamo lavorando per una lista fortissima” ha spiegato.

“Fino a che non si depositano le liste e i programmi è tutto in sospeso. Ovviamente il sindaco in carica è avvantaggiato”. E’ la risposta del leader della Lega Matteo Salvini a chi gli chiede se è soddisfatto del primo mese di campagna elettorale del candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo, a margine della visita di questa mattina ai residenti delle case popolari del quartiere Ponte Lambro a Milano. “Ho parlato ieri con il candidato sindaco Luca Bernardo – ha continuato- che ci sarà e noi, appena presentate le liste il 3 settembre, presenteremo anche la nostra idea di città per i prossimi 20 anni, che riavvicina la periferia al centro e migliora la qualità della vita. A Ponte Lambro mi dicono che il sindaco non lo vedono da parecchio tempo e quindi vedremo di esserci. C’è un problema di assenza del Comune. Sala è molto attento a quello che accade in piazza Duomo e in Galleria, ma Milano è soprattutto la sua enorme, bella e vitale periferia troppo spesso abbandonata” ha concluso.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 25-08-2021 alle 12:36 sul giornale del 26 agosto 2021 - 230 letture

In questo articolo si parla di attualità, lombardia, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cgfx