Milano, spaccio in viale Monza: la Polizia di Stato sequestra 640 dosi di cocaina, arresta il pusher e denuncia il complice

1' di lettura 06/04/2021 - La Polizia di Stato ha arrestato un 20enne italiano e ha denunciato il suo complice, entrambi per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti.

I due cittadini italiani sono stati sopresi, dagli agenti della Squadra Mobile di Milano, in viale Monza, a bordo di un’autovettura, mentre vendevano una dose di cocaina pari a gr 0,2 ad una donna. I poliziotti hanno sottoposto a perquisizione i soggetti e l’abitacolo. L’arrestato occultava all’interno degli slip due involucri in cellophane contenenti cocaina pari a gr. 0,4.

Gli agenti della Squadra Mobile, hanno quindi svolto accurati accertamenti riuscendo ad individuare a Sesto San Giovanni l’abitazione del 20enne. Qui, in una camera da letto, hanno individuato una cassaforte murata, con all’interno 637 dosi di cocaina, già pronte per la vendita, del peso complessivo di circa 144 gr.Sono stati inoltre sequestrati un bilancino elettronico di precisione, materiale da confezionamento, nonché la somma di 1.790 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.






Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2021 alle 10:21 sul giornale del 07 aprile 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di cronaca, milano, lombardia, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bV95