Milano: la Polizia di Stato ferma padre e figlio per tentato omicidio

1' di lettura 26/03/2021 - È stato convalidato il fermo per il reato di tentato omicidio aggravato in concorso eseguito dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nei confronti di un uomo italiano pluripregiudicato di 44 anni e del figlio 20enne.

Lunedì scorso, gli agenti delle volanti hanno bloccato i due all’interno del loro appartamento in zona Niguarda: alcune ore prima avevano aggredito un giovane ragazzo che aveva trascorso la serata in compagnia scattandosi dei selfie con un amico e due ragazze, di cui una ex fidanzata del 20enne fermato. Il giovane aggressore, venuto a conoscenza dell’incontro dell’ex con la vittima, ha raggiunto il suo appartamento con il padre per poi aggredirlo con calci e pugni alla testa che hanno prodotto lesioni tali da ridurlo in serie condizioni.






Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2021 alle 14:58 sul giornale del 27 marzo 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di cronaca, milano, lombardia, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUC1