Omicidio dell'ex segretario leghista Colleoni: svolta nelle indagini, arrestato il figlio

1' di lettura 03/01/2021 - I carabinieri della Compagnia di Bergamo hanno arrestato uno dei figli della vittima, Francesco, 34 anni, di Dalmine.

Il brutale omicidio di Franco Colleoni era avvenuto nella mattinata di sabato 2 gennaio 2021, dopo l’ennesima lite tra i due causata, a quanto pare, dalla riapertura del ristorante che cogestivano.

Il giovane, che lavorava come cuoco nel locale, avrebbe avuto una colluttazione con la vittima, che sarebbe stata colpita violentemente, e una volta caduta a terra, sbattuta ripetutamente su una pietra.

Francesco Colleoni, interrogato dai militari del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Treviglio, ha ammesso solamente la colluttazione con il padre, ma ha affermato di non ricordare nulla di quanto accaduto successivamente. Il giovane, assistito da un avvocato di fiducia, è stato interrogato anche dal pm Fabrizio Gaverini. Francesco Colleoni è stato tratto in arresto e tradotto in carcere a Bergamo.






Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2021 alle 11:18 sul giornale del 04 gennaio 2021 - 186 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, milano, lombardia, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bHOb