Il nord sotto la neve: forti disagi alla circolazione stradale e ferroviaria

1' di lettura 28/12/2020 - A causa della nevicate in atto su parte delle regioni settentrionali, si registrano disagi nella circolazione stradale e ferroviaria.

In Lombardia, per le nevicate e la caduta di alberi ci sono ritardi di treni che arrivano anche oltre i 130 minuti. Alcune corse sono state parzialmente cancellate. 38 invece, le corse completamente cancellate. Lenta la circolazione stradale a Milano a causa del manto nevoso che supera oramai i 10 centimetri.

Situazione pressoché simile anche a Torino, Genova e Bergamo. La neve ha imbiancato anche Valle d’Aosta, Emilia, Trentino, parte del Veneto e del Friuli. In Piemonte, è interdetta la circolazione ai mezzi pesanti lungo la A26 nel Novarese. Si va molto a rilento sulle provinciali. In Liguria, tir fermi in porto per evitare la congestione del traffico. Code sulla A10. In Toscana, circolazione momentaneamente bloccata sulla superstrada Firenze-Siena per un albero caduto a causa del forte vento. Sul posto stanno intervenendo i Vigili del Fuoco.






Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2020 alle 16:47 sul giornale del 29 dicembre 2020 - 191 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, milano, lombardia, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bHfk